L’obiettivo non è di disegnare un rigido “format” ripetibile nelle diverse condizioni, ma di definire una modalità di allestimento fondata su due livelli separati di intervento.

Il primo livello della progettazione riguarda l’involucro esistente dei locali, mentre il secondo definisce gli “elementi di arredo” per il funzionamento del negozio.

Il secondo livello prevede la progettazione degli elementi espositivi: cassa, camerini e altri accessori necessari al funzionamento del negozio - attraverso l’uso di pochi materiali base, quali: il truciolare, il ferro cerato, lo specchio e il plexiglass. Il processo di mescolamento dei diversi materiali permette la costruzione di un’immagine che, pur variando ogni volta, riesce a mantenere una sequenzialità e una coerenza figurativa riconoscibile e personalizzata.

 

 

3SUN68-700a-c

Showroom

SUN-VR-256-c

Negozi